Trentino in Expo

Un’occasione per il sistema Trentino

Michele DallapiccolaDal 1 maggio 2015 l’Italia e Milano torneranno ad essere centro del mondo. Expo 2015 sarà l’esposizione universale con il maggior numero di paesi aderenti dall’avvio oltre un secolo e mezzo fa di questa tipologia di manifestazioni. Expo 2015 rappresenta una grande opportunità per il nostro Paese, un volano per la nostra economia e una sfida a livello internazionale. Il Trentino ha deciso di essere parte attiva e primaria di questa importante occasione per incrementare la nostra capacità di scambio con il resto del mondo e per far conoscere ed esportare le nostre eccellenze.

Il ruolo di coordinatore del progetto di partecipazione del Trentino, assegnatomi dalla Giunta Provinciale, significa anche a far comprendere alle imprese trentine e al mondo dell’agricoltura provinciale l’opportunità offerta da Expo: l’esposizione universale avrà una fortissima visibilità nel corso delle 14 settimane di presenza fisica del sistema trentino all’Expo di Milano.

Lo sforzo, che la Provincia autonoma di Trento si sta assumendo per garantire un adeguato spazio di posizionamento e rappresentazione a Milano, è legato proprio all’obiettivo di dare visibilità e opportunità concrete alle tante aziende e operatori che hanno reso il Trentino un modello e buona pratica di sviluppo agricolo-territoriale sul piano internazionale.

La domanda chiave posta da Expo Milano riguarda la possibilità di “assicurare a tutta l’umanità un’alimentazione buona, sana, sufficiente e sostenibile”. Se dobbiamo una risposta, credo che il sistema trentino sia in grado di fornire una risposta adeguata su base territoriale. Partendo dalla consapevolezza che il Trentino, come e più di altri territori, è stato in grado nel tempo di plasmare una propria peculiare via di sviluppo economico ed agricolo fondata su soluzioni e modelli organizzativi del tutto distintivi e particolarmente efficaci, in grado di corrispondere alle grandi difficoltà connesse al vivere e produrre in montagna e quindi di creare valore territoriale e sviluppo economico.

Su questo assunto fonderemo il nostro biglietto da visita territoriale ad Expo 2015, con l’obiettivo di trasformare questa occasione in un’azione strategica per il marketing e lo sviluppo internazionale del Trentino, utilizzando l’Esposizione Universale come un forte acceleratore per azioni innovative di promozione congiunta dei principali attori culturali, turistici ed economici provinciali, così da incrementare la nostra visibilità verso i mercati esteri di maggiore interesse, sia in chiave turistica sia per l’internazionalizzazione del sistema provinciale e delle imprese agroalimentari trentine.

Michele Dallapiccola

Assessore all’agricoltura, foreste, turismo e promozione, caccia e pesca

Pin It on Pinterest